Quando
Giovedì 15 maggio 2015

Ore 21:00

Dove
Galleria IAC

Via della Croce 41, Impruneta (FI)

A cura di
Antonio Natali

Il genio  di Leonardo da Vinci

Leonardo è considerato uno dei più grandi geni dell’umanità, è vissuto durante il Rinascimento: è nato a Vinci il 15 aprile dell’anno 1452 ed è morto nel 1519. Ha vissuto a Firenze, Milano, Roma e in varie città della Francia. Si è occupato di architettura, scultura, anatomia, musica ed è stato inventore, pittore, scenografo.

L’Adorazione dei Magi

L’Adorazione dei Magi di Leonardo da Vinci torna agli Uffizi dopo sei anni dedicati al restauro e alle indagini conoscitive dell’opera, condotti dall’Opificio delle Pietre Dure con il sostegno economico degli Amici degli Uffizi. La tavola fu commissionata a Leonardo nel 1481 dai monaci agostiniani per la chiesa di San Donato a Scopeto; la partenza del maestro per Milano, nel 1482, determinò l’abbandono dell’opera, mai ultimata da Leonardo, tanto che alcuni anni più tardi i committenti fecero eseguire a Filippino Lippi un’altra pala d’altare con l’Adorazione dei Magi, terminata nel 1496. Il dipinto, interrotto da Leonardo dopo una lunga elaborazione preliminare, rimase per qualche tempo nelle case della famiglia fiorentina dei Benci, per poi entrare nelle collezioni dinastiche dei Medici. Costituisce oggi la tavola vinciana di più grandi dimensioni pervenutaci (cm. 246 x 243).

Il suo restauro, oltre ad aver risolto alcuni problemi conservativi, ha consentito di recuperarne tonalità cromatiche inaspettate e la sua piena leggibilità, ricchissima di dettagli affascinanti che aprono nuove prospettive sul suo complesso significato iconografico.

Il relatore

Il prof. Antonio Natali, storico dell’arte e Direttore della Galleria degli Uffizi di Firenze dal 2006 al 2015, è esperto di scultura e pittura del Quattrocento e Cinquecento toscano.

Leave a Reply

CAPTCHA ImageCambia immagine